LE PARROCCHIE

DI LUCOLI

GIORNATA DI PREGHIERA DEL 22 MAGGIO

 

GUARDA LA LOCANDINA DELL'EVENTO


E' uscito il doppio dvd con le riprese della Giornata!

TUTTE LE INFO PER AVERLO


 

Le immagini della giornata

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

L'ANGOLO DELLA PREGHIERA

 


AVVISI E NEWS



 

 

                          

“ .. e non essere incredulo, ma credente!” [Gv 20, 19-31]

Sabato 22 maggio è stato organizzato, dalle parrocchie di Lucoli, un incontro di preghiera per le popolazioni colpite dal terremoto.

Il riferimento è all’evento sismico che ha interessato la zona aquilana, dentro e fuori la città, i comuni e le frazioni, estendendo l’abbraccio spirituale a tutti coloro che hanno subìto catastrofi naturali, dall’anno passato ad oggi. L’incontro si è svolto presso l’abbazia benedettina (risalente al XII secolo) di S. Giovanni Battista, occupando un prato sottostante, travolto dal religioso silenzio di alcune migliaia di persone, provenienti da diverse parti d’Italia.

Marija Pavlovic Lunetti è una delle “veggenti” la Madonna suI Podbrdo, una collina brulla e piena di pietre, della frazione di Bijakovici, parrocchia di Medjugorje, in Bosnia Erzegovina.  E’ lei che ha espresso il desiderio, in un incontro fortunoso, o premonitore, comunque destinatario di un moto insolito del cuore, che ti dice dove devi andare, insieme al nostro parroco di donare la propria vicinanza spirituale a una terra ferita, per il tramite degli spazi naturali di Lucoli. “Andiamo a L’Aquila, a Lucoli per aiutare con le nostre preghiere”, queste le sue parole.

Come da programma, e in collaborazione con l’associazione “Apostoli della Divina misericordia con Maria Regina della pace”, sono intervenuti il gesuita padre Carlo Colonna, che ha ricordato come la Pentecoste profetica s’incarni in Maria, che parla a delle persone affinché siano trasformati i cuori di molti: Darò loro un cuore nuovo e uno spirito nuovo..; toglierò dal loro petto il cuore di pietra e darò loro un cuore di carne ..” [Ez. 11:19]. Don Amedeo Passarello, parroco delle parrocchie di S. Luca e S. Giovanni Battista di Lucoli, che ha parlato di un trascendente che diventa realtà viva, in cui l’armonia della natura si fonde con quella delle anime. Marija Pavlovic, la quale ha raccontato di una vita, la sua e quella della sua famiglia, semplice, ma “segnata” dalla fede. Insieme a Jacov e Vikca, ebbe la prima apparizione della Madonna, nel 1981, che si presentò loro come la Regina della pace, e si chiese come poter collocare quanto successo nella definizione marxista di religione quale oppio dei popoli, essendo cresciuti sotto tale indottrinamento.  E infine, Mons. D’Ercole, nell’omelia della celebrazione Eucaristica, conclusiva della giornata,  parla della torre di Babele (Gen. 11, 1-9 A.T.), della pretesa dell’uomo di voler costruire se stesso e il mondo senza Dio o contro Dio.  E’ questa la storia dei nostri tempi e il risultato è l’incomunicabilità, ma non tutto è perduto, se volgiamo lo sguardo alla Madonna. “Celebrare una giornata di preghiera sotto un cielo aperto, che è il manto materno di Maria, ci ricorda che non siamo orfani. In questo incontro straordinario e commovente, per me, in questo luogo sacro, dove la Madonna vuole compiere prodigi, affidiamoci a Lei per essere apostoli di questi ultimi tempi. Che possa questo incontro essere il primo e il più piccolo di altri futuri e l’amore di Dio far risorgere il tessuto umano aquilano. Vorrei abbracciarvi uno ad uno, e Marija, che ha voluto questo incontro anche a nome di chi non è presente, perché l’amore di  Dio possa rendere questa terra feconda di speranza e di pace.” Queste le parole del vescovo ausiliare. All’evento hanno collaborato numerosi parrocchiani delle cinque parrocchie di Lucoli guidati dai due parroci don Amedeo e don Nicola.

SAMANTHA BENEDETTI

                                        

   

 

Altre testimonianze, pensieri, commenti e foto, relativi all’incontro di preghiera tenutosi il 22 maggio scorso a Lucoli, saranno pubblicati su questo sito inviandoli al seguente indirizzo di posta elettronica:

info@abbaziaeparrocchiedilucoli.it